loader image

Sì, nel rispetto del buon senso civico, è previsto il diritto alla precedenza nei seguenti casi:

  • Portatori di handicap e trapiantati
  • Bambini fino a 6 anni
  • Donne in gravidanza
  • Prelievi per PT
Questo elemento è stato inserito in Faq. Aggiungilo ai segnalibri.
Open chat